Prevenzione ictus cerebrale

Sabato 18 maggio 2019, presso i locali dell’Unitre di Buttigliera Alta, la Società di Mutuo Soccorso ha organizzato la “1° Giornata della prevenzione dell’ictus cerebrale” con ecocolordoppler alle carotidi rivolto ai Soci. Il dott. D. M. Lazzaro, dirigente specialista in chirurgia vascolare  all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, ha visitato  45 Soci, fornendo diagnosi molto importanti per la prevenzione.

La giornata è stata preceduta da una serata informativa tenuta a Novaretto, all’oratorio parrocchiale “Chiara Melesso”, in cui abbiamo appreso quattro semplici ma fondamentali punti da osservare in caso di sospetto attacco di ictus cerebrale:

  1. chiedete alla persona di sorridere (non ce la farà)
  2. chiedete alla persona di pronunciare una frase completa (esempio: oggi è una bella giornata) (non ce la farà)
  3. chiedete alla persona di alzare le braccia (non ce la farà o ci riuscirà soltanto parzialmente)
  4. chiedete alla persona di mostrarvi la lingua (se la lingua è gonfia o la muove solo parzialmente sarà un segnale di ictus)

Ricordiamoci che, se interverremo entro 3 ore dall’attacco, portando prontamente la persona in ospedale, la persona sarà salvata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *