COVID che allontana

16 settembre 2020

 

COVID CHE ALLONTANA

 

Anche noi della SMS vogliamo ricordare a tutti i soci che il rischio contagio non è finito e che, pertanto, occorre continuare a seguire le regole prescritte:

  • usare la mascherina in luoghi chiusi e/o affollati anche all’aperto
  • lavarsi spesso le mani e non toccarsi in viso, se le mani non sono appena lavate
  • non abbracciarsi ma scambiarsi saluti e segni di affetto con il gomito

Purtroppo, i mesi trascorsi chiusi in casa, quando il rischio di contagio era molto alto e le notizie, che ci arrivavano, parlavano di morti, di terapia intensiva e di ossigeno per respirare, sono stati pesanti e faticosi. In alcuni casi sono diventati angoscianti, se qualche persona a noi cara si è ammalata.

In questa situazione la SMS non ha potuto svolgere il programma che si era data:

Screening oftalmico: si è ipotizzato con la Consulta regionale di effettuare anche quest’anno lo screening oftalmico nei mesi di maggio e ottobre 2020, riservandolo ai bambini delle scuole materne di Buttigliera Alta (materne statali: “Aquilone” di Ferriere e “Girandola” di capoluogo e materna privata “Caduti di tutte le guerre” di capoluogo) e ai soci e cittadini, che ne facciano richiesta.

Mappatura dei nei: si intende ripetere l’iniziativa, avviata due anni fa con ottimo successo. Si presume di realizzare il progetto nel mese di settembre 2020, in una data da concordare e definire. Il costo sarà in parte a carico dei Soci. La localizzazione potrebbe essere presso la sede dell’Unitre.

Prevenzione arteriopatie aortiche e degli assi iliaci: si intende continuare questa esperienza di medicina preventiva per eventuali rischi di ictus, avviata lo scorso anno con lo’ecolordoppler delle arterie delle carotidi, in collaborazione con la SMS di Novaretto. L’iniziativa è stata molto apprezzata dai soci e si pensa di ripeterla nel mese di maggio 2020, ampliandola con l’esame delle arterie aortiche e degli assi iliaci. Poiché il costo della struttura medica mobile e del servizio medico risultano essere piuttosto onerosi, si intende chiedere un contributo ai soci, con prenotazione fino ad esaurimento posti.

Visita acustica preventiva: si pensa di ripetere ancora una volta l’esperienza, avviata lo scorso anno, e gestita dall’Associazione SENTIAMOCI onlus. La visita è gratuita e potrebbe ripetersi nel mese di settembre 2020.

Assemblea Ordinaria dei soci: si decide di effettuarla  domenica 17 maggio 2020, presso la sala consiliare del Comune di Buttigliera Alta, dalle ore 10,00 alle 11,30. Seguirà il pranzo sociale presso “La Rava e la Fava” di Buttigliera Alta, con una sottoscrizione a premi organizzata dalla S.M.S.. 

Gita sociale: Si valuterà nel corso dell’anno luogo e data per la gita, che sarà organizzata insieme alla SMS di Novaretto, con cui si collabora da anni.

 

Sarà da valutare anche la fattibilità della:

Festa di Natale – Scambio auguri di fine anno: si prevede lo scambio degli auguri sabato 12 dicembre 2020 alle ore 15 presso la Sala Consiliare del Comune.

in base a quelli che saranno i dati epidemiologici dell’autunno-inverno ed alle disposizioni governative in merito.

 

Poiché però la SMS intende essere al vostro fianco e proseguire la sua attività, naturalmente in piena sicurezza, appena tutte le condizioni lo consentiranno, vi ricorda che restano validi:

Festa di Natale – Scambio auguri di fine anno: si prevede lo scambio degli auguri sabato 12 dicembre 2020 alle ore 15 presso la Sala Consiliare del Comune.

Tesseramento:  si ricorda ai Soci  che la data ultima, per il rinnovo delle tessere, è fissata al 31 marzo di ogni anno. Anche per quest’anno il prezzo resta invariato a € 20,00.

Si ricorda che è indispensabile tesserare anche il coniuge, oppure sottoscrivere una dichiarazione di rinuncia all’estensione dei benefici allo stesso. Nel caso in cui i Soci aderenti siano tre o più e siano conviventi, a partire dal terzo in poi la quota tessera sarà di € 10,00, anziché € 20,00. Anche gli iscritti minorenni pagano una quota tessera di € 10,00.

Contributo per le notti di ricovero ospedaliero: per venire incontro alle giuste esigenze di mutualità dei Soci, oltre ad intensificare le varie forme di mutualità offerte, vale a dire ”Visite mediche preventive”, eseguite da medici specialisti, è ora previsto un contributo per le notti di ricovero ospedaliero. In caso di ricovero ospedaliero, il socio, per sé o per i suoi famigliari, se in regola con il pagamento delle quote sociali, riceverà un contributo di   € 10 per ogni notte trascorsa in ospedale, fino ad un massimo di € 100 annuali (10 notti). Per usufruire di detto contributo, occorrerà presentare (in fase di campagna tesseramento annuale, vale a dire a Dicembre di ogni anno, per il periodo dei 12 mesi antecedenti) una dichiarazione rilasciata dall’ospedale, che attesti la durata della degenza, senza ovviamente specificare le motivazioni del ricovero. Saranno presi in considerazione soltanto i ricoveri presso gli ospedali Asl o convenzionati. NON saranno presi in considerazione i ricoveri a pagamento ed in strutture private, sia sul territorio nazionale che all’estero. La documentazione presentata sarà immediatamente restituita e gestita nel rispetto della “Legge sulla Privacy”. Per usufruire di detto contributo occorrerà essere iscritto/a alla SMS da almeno 6 mesi.

Contributo per nascite: a partire dal mese di gennaio 2020 è riconosciuto un contributo una tantum di € 100,00 per le coppie di soci a cui nasca un bambino. Per usufruire di detto contributo occorrerà essere iscritti/e alla SMS da almeno 6 mesi.

Assegno funerario:  per quanto riguarda l’assegno funerario, nulla è cambiato, pertanto entro il 30 Novembre occorre presentare fotocopia del certificato di morte del Socio/a defunto/a, che dovrà essere stato iscritto/a alla Società di Mutuo Soccorso da almeno 5 (cinque) anni. La relativa liquidazione avverrà a dicembre per i decessi avvenuti entro il 30 novembre, altrimenti slitteranno a dicembre dell’anno successivo.

Il Presidente, Roberto Canavesio, insieme a tutto il C. di A., conta di poter riprendere le attività della SMS e, con il vostro contributo, di avviarne di nuove, perché la forza dell’unione e della solidarietà fra le persone vince su tutte le difficoltà della vita. Nessuno si senta solo. A questo proposito vi ricordiamo i numeri di telefono a cui potete rivolgervi per un aiuto o per scambiare parole e pensieri:

Roberto Canavesio                338 623 8158

Francesca Ciccolella             347 805 4977

Assemblea dei soci del 28 luglio 2020

Il Covid quest’anno ci ha anche obbligati  a svolgere l’Assemblea dei soci a distanza, sulla base delle deleghe che i soci hanno sottoscritto. Per questo l’Assemblea si è svolta alla sola presenza, opportunamente distanziata e con mascherina, dei componenti del Consiglio d’Amministrazione martedì 28 del mese di luglio.

All’ordine del giorno vi era la presentazione ed approvazione del Rendiconto Consuntivo 2019: Allegato 3B.

 

Il Presidente, Roberto Canavesio, constatato che l’Assemblea, in recepimento dei provvedimenti di urgenza relativi alla prevenzione del contagio da Coronavirus Covid-19, si poteva svolgere interamente con le deleghe scritte, pervenute dai soci, ha aperto l’Assemblea, relazionando sulle attività svolte nel 2019, riportate nel precedente giornalino informativo, e segnalando l’impossibilità di dare attuazione a quelle previste nel 2020. Quindi  ha dato lettura del RENDICONTO DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2019 dove risulta che l’esercizio 2019 si è chiuso con un avanzo di gestione di € 3.816.

 

La Società dispone di un immobile situato in via Mario Greco N.1 Buttigliera Alta, composto da piano terra e primo piano entrambi di circa 246 mq. e di un terreno di circa 1.100 mq. La manutenzione è buona ed ha gli impianti e i servizi a norma di legge.

 

Il Rendiconto è stato approvato all’unanimità.

Festa di Natale 2019

Sabato 14 dicembre 2019 ha avuto luogo il consueto scambio di auguri annuale della Società di Mutuo Soccorso fra Operai ed Agricoltori di Buttigliera Alta. Nella sala consiliare è convenuta un’ottantina di soci a cui, ad apertura del pomeriggio di festa, hanno portato il loro saluto  Nino Boeti, socio  della SMS, l’assessore alla cultura, Laura Saccenti e il Presidente della Consulta delle S.M.S. delle Valli di Susa e Sangone, Luigi Ghigo.

Nino Boeti, non più consigliere regionale, ha garantito che la sua presenza ed il suo impegno con la nostra S.M.S. rimarranno identici al passato. Ha poi ricordato gli 800mila euro stanziati dalla precedente Giunta regionale, presieduta da Sergio Chiamparino, ora sostituito da Alberto Cirio con la sua Giunta di centro-destra, per l’attività delle S.M.S.. Ha rinnovato la sua disponibilità a visitare gratuitamente i soci che necessitino di cure ortopediche. Infine, ha augurato buone feste e un buon 2020, ricco di nuove iniziative di mutualità sociale.

L’assessore alla Cultura, Laura Saccenti, ha ringraziato la SMS per la sua attività nel paese, soprattutto per il servizio di prevenzione oculistica per i bambini della scuola materna. Ha ricordato con affetto la prof.ssa Ida Grietti, socia della S.M.S. ed attiva socialmente in paese, che è mancata proprio all’inizio del mese di dicembre 2019.

Il Presidente della Consulta delle S.M.S. delle Valli di Susa e Sangone, Luigi Ghigo, ricordando che la collaborazione fra le varie S.M.S. consente di attivare numerose iniziative, ha sottolineato come l’unione delle forze, principio base delle S.M.S., sia l’elemento fondamentale per ogni attività sociale. Si è anche congratulato per l’alta partecipazione dei soci all’iniziativa di scambio di auguri di fine anno.

Il Presidente, Roberto Canavesio, ha riassunto quanto è stato fatto dalla SMS nel 2019: convezioni con strutture sanitarie e commerciali; partecipazione con la bandiera della SMS alla festa della Liberazione il 25 Aprile, alla festa delle Forze armate il 4 Novembre ed ai festeggiamenti dei 400 anni del Comune di Buttigliera Alta; screening oftalmico per i bambini delle scuole materne e per i soci della SM; visite di prevenzione per l’ictus cerebrale, visite di prevenzione acustica e dermatologica; gita a Vernante per il Museo Mussino ed i murales di Pinocchio ed a Caraglio per il filatoio, in collaborazione con la S.M.S. di Novaretto. Ha poi ricordato che il 19 maggio è stato rinnovato il Consiglio direttivo della S.M.S., di cui ora fanno parte: Roberto Canavesio presidente, Bruno Andreis vicepresidente e i consiglieri: Bruno Aschieri, Silvia Davì, Francesca Ciccolella, Giada Emonale e Vanda Margrita. Ha ricordato i soci mancati nell’anno: oltre a Ida Grietti,  Dante Balbo e Silvano Lombardi.

 

Canavesio ha poi elencato le iniziative in programma per l’anno 2020: oltre al rinnovo delle convenzioni con strutture sanitarie e commerciali; screening oftalmico a maggio e ottobre per i bambini delle scuole materne e per i soci e cittadini che lo richiedano; visite per la prevenzione delle arteriopatie aortiche e degli assi iliaci, oltre che delle carotidi, sempre nell’ottica della prevenzione dell’ictus, screening dermatologico, con possibilità di mappatura dei nei, visita acustica preventiva. Fra le attività culturali: una mostra dal titolo “Ci prenderemo cura di noi: storie di mutuo soccorso al femminile” ad aprile; una o due gite sociali, sempre in collaborazione con la S.M.S. di Novaretto. Fra i benefici economici a favore dei soci ha ricordato, oltre all’assegno funerario ed a quello per le notti di assistenza ospedaliera, l’introduzione di un contributo per le nascite, un importo una tantum di € 100,00 per le coppie di soci che diventino genitori.

Ricordando l’impegno della Pro Loco, presente in sala con i suoi tradizionali canestrelli, nell’aiutare la SMS nelle sue attività, il Presidente ha pubblicamente ringraziato per il loro impegno fattivo i soci: Delfino Mazzo e Anna Grittella.

Terminate le comunicazioni, si è proceduto alla consegna dei pacchi dono natalizi. E’ seguito il rinfresco con scambio di auguri, che è risultato molto apprezzato e gradito a tutti i soci.

19 ottobre 2019 – Screening oftalmico gratuito c/o Centro Famiglia a BA

L’iniziativa della giornate del 19 ottobre, dedicato alle visite oculistiche gratuite, effettuata nel camper attrezzato e ospitato nel cortile del Centro Famiglia ha riscosso notevole interesse tra la popolazione buttiglierese.  Ben 31, sono state le persone visitate dalla ortottista Maria MOREO. Le spese sono state sostenute dalla Società di Mutuo Soccorso con la collaborazione della Società Operaia di Avigliana in sinergia con il Centro Famiglia, la Fondazione delle Soms della Regione Piemonte, della Consulta delle Società di Mutuo Soccorso e cooperative di consumo delle valli Susa e Sangone, dell’Associazione italiana ortottisti assistenti in oftalmologia.

29 settembre 2019 – Gita a Vernante e a Caraglio

 

Una giornata al Museo Mussino e ai murales di Pinocchio a Vernante e al filatoio di Caraglio

 

 

Domenica 29 settembre 2019 si è svolta la scampagnata storica, culturale, enogastronomica e bucolica, organizzata dalla nostra SMS, in collaborazione con la SMS di Novaretto.

VERNANTE, prima tappa della scampagnata, è un piccolo paese della provincia di Cuneo sulle Alpi Marittime dove nel 2005 è stato inaugurato, nei pressi della chiesa parrocchiale, all’interno dei locali sottostanti l’ex confraternita, risalenti al 1200, il museo Attilio Mussino, che si propone di conservare e divulgare il lavoro dell’artista e di presentare opere lasciate in dono alla Pro Loco dalla seconda moglie dell’illustratore, Margherita Martini. Nel museo sono presenti numerose tavole, dipinti, bozzetti, libri e riviste illustrate da Mussino; vi si possono inoltre ammirare l’edizione illustrata del 1911 della fiaba di Collodi, il libro con le pagine animate, uscito nel 1942, e le 33 tavole illustrate dell’ultima edizione, pubblicata su Il Giornalino nel 1952.

E’ seguita una bella passeggiata per le vie del centro storico di Vernante, dove sono presenti numerosi murales, narranti le avventure di Pinocchio, realizzati da due pittori del luogo: Bruno Carletto, detto “Carlet”, e Bartolomeo Cavallera, detto “Meo”. Si tratta di un omaggio alle tavole del pittore Attilio Mussino, che visse i suoi ultimi anni nel paese cuneese.

Da VERNANTE  alla VALGRANA dove, presso l’agriturismo La Porta, dopo un aperitivo di benvenuto, i 52 partecipanti hanno pranzato deliziosamente.

La giornata è poi proseguita verso il Filatoio Rosso di CARAGLIO, un edificio storico situato alla periferia di Caraglio, paese della provincia di Cuneo. Costruito tra il 1676 e il 1678, per iniziativa del conte Giovanni Girolamo Galleani, fu uno dei primi impianti di produzione della seta del Ducato di Savoia e di tutta Europa. Ospitava tutta la filiera produttiva del filato, dalla coltivazione nelle campagne circostanti dei gelsi per l’allevamento dei bachi da seta, alla lavorazione e alla realizzazione del prodotto finito, diventando il capostipite, insieme al coevo impianto di Venaria, di un sistema di filande, sorte in Piemonte nei decenni successivi. Dopo anni di abbandono e di degrado, dal 1999 è stato acquisito dal Comune di Caraglio e, in seguito a un lungo restauro, nell’anno successivo è stato completamente recuperato per ospitare il Museo del Setificio Piemontese ed eventi culturali di riferimento per il territorio. È considerato uno degli insediamenti industriali conservati più antichi d’Europa.

Alle 17,30 è stata ripresa la via del ritorno. Graziati dal meteo, la giornata è trascorsa in allegria e convivialità. Di questo ringraziamo l’impeccabile organizzatrice, Vanda Margrita, e Silvia Davi, sempre puntuale nel far tornare i conti, senza dimenticare le molto ben preparate guide locali .

 

27 settembre 2019 – Visita acustica preventiva

Venerdì 27 settembre 2019 è stata una giornata dedicata alla visita acustica di prevenzione per ipoacusia, acufeni e i loro effetti collaterali.

Gli otorini, dott. Livio Bonino e dott. Nicola Di Matteo dell’Associazione onlus SENTIAMOCI, specialisti in otorinolaringoiatria, hanno visitato 24 persone.

Le visite hanno avuto luogo nei locali comunali dell’Unitre di Buttigliera Alta. A tale proposito, ringraziamo l’Amministrazione comunale e l’Unitre per la loro disponibilità.

Questo è stato il primo appuntamento dell’iniziativa di prevenzione della salute dell’udito e, avendo constatato  un crescente interesse all’argomento da parte dei soci della S.M.S., pensiamo di proseguire questo tipo di intervento anche il prossimo anno

7 settembre 2019 – Visita dermatologica preventiva

Sabato 7 settembre 2019 è stata una giornata dedicata alla visita dermatologica di prevenzione per la valutazione dei nei.

Il dott. Stefano Titli, specialista in dermatologia e venereologia, ha visitato 19 persone (di cui 13 soci della S.M.S.) e, ove lo ha ritenuto necessario, ha effettuato una mappatura dei nei con uno strumento, che ne consente un’indagine approfondita e non invasiva.

Le visite hanno avuto luogo nei locali comunali dell’Unitre di Buttigliera Alta, per la qual cosa ringraziamo l’Amministrazione comunale, sempre sensibile alle iniziative di prevenzione rivolte a tutti i cittadini.

Il costo della visita è stato di € 30,00 per i soci della S.M.S., con l’integrazione di € 10,00 da parte della S.M.S..

Questo è stato il secondo anno dell’iniziativa di prevenzione della salute della pelle e abbiamo avuto modo di constatare nei soci della S.M.S., nonché in altri cittadini, un crescente interesse all’argomento. Pertanto, pensiamo di proseguire questo tipo di intervento anche il prossimo anno.

 

Prevenzione ictus cerebrale

Sabato 18 maggio 2019, presso i locali dell’Unitre di Buttigliera Alta, la Società di Mutuo Soccorso ha organizzato la “1° Giornata della prevenzione dell’ictus cerebrale” con ecocolordoppler alle carotidi rivolto ai Soci. Il dott. D. M. Lazzaro, dirigente specialista in chirurgia vascolare  all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, ha visitato  45 Soci, fornendo diagnosi molto importanti per la prevenzione.

La giornata è stata preceduta da una serata informativa tenuta a Novaretto, all’oratorio parrocchiale “Chiara Melesso”, in cui abbiamo appreso quattro semplici ma fondamentali punti da osservare in caso di sospetto attacco di ictus cerebrale:

  1. chiedete alla persona di sorridere (non ce la farà)
  2. chiedete alla persona di pronunciare una frase completa (esempio: oggi è una bella giornata) (non ce la farà)
  3. chiedete alla persona di alzare le braccia (non ce la farà o ci riuscirà soltanto parzialmente)
  4. chiedete alla persona di mostrarvi la lingua (se la lingua è gonfia o la muove solo parzialmente sarà un segnale di ictus)

Ricordiamoci che, se interverremo entro 3 ore dall’attacco, portando prontamente la persona in ospedale, la persona sarà salvata.

Screening oftalmico 1 e 2 aprile 2019

1/2 aprile 2019 – Screening oftalmico alla scuola materna la Girandola di Capoluogo e l’Aquilone di Ferriera. La Società di Mutuo Soccorso ha organizzato lo screening oftalmico rivolto sia alla popolazione adulta che a quella infantile. Il 1 aprile 2019, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e l’Istituto Comprensivo, nella scuola dell’infanzia Girandola a capoluogo e nella scuola dell’infanzia Aquilone di Ferriera sono stati visitate 39 persone, tra bambini, maestre e operatori scolastici.

Il 2 Aprile, nella scuola materna Caduti in guerra a capoluogo, ne sono state visitate altre 30. Particolare attenzione è stata rivolta all’ambliopia e al glaucoma. La prima conosciuta come “occhio pigro”, si manifesta nei primi anni di vita e consiste nella ridotta capacità visiva a carico di un occhio e deve essere diagnosticata in tempo per ottenere un recupero visivo. Il glaucoma, per lo più legato all’aumento della pressione oculare, inizialmente asintomatico, progredisce se non diagnosticato provocando lesioni irreversibili: la valutazione del tono oculare è determinante per una diagnosi precoce ed un trattamento oftalmologico efficace.

Le visite sono state eseguite dalla dott.a Maria ROMEO dell’Aiorao (Associazione Italiana Ortottisti Assistenti in Oftalmologia) su un camper attrezzato, in sinergia con la Consulta delle Società di Mutuo Soccorso della Val di Susa.

Festa di Natale – Sabato 15 Dicembre 2018

Festa di Natale 2018

 

Sabato 15 dicembre 2018 ha avuto luogo il consueto scambio di auguri annuale della Società di Mutuo soccorso fra Operai ed Agricoltori di Buttigliera Alta. Nella sala consiliare sono convenute circa 70 soci a cui, ad apertura del pomeriggio di festa, hanno portato il loro saluto il Presidente della Regione Piemonte, Nino Boeti, socio  della SMS, e il Sindaco, Alfredo Cimarella.

Nino Boeti ha ricordato che il 2018 è stato l’anno di importanti anniversari: il 70° della promulgazione della Costituzione Italiana, il 40° della legge Basaglia sull’abolizione dei manicomi, il 40° della legge Fortuna sul divorzio, il 40° della legge 833 sull’istituzione del Servizio Sanitario Nazionale garantito a tutti i cittadini, il 70° della Carta dei diritti universali dell’uomo. Boeti ha richiamato tutti ad essere orgogliosi della nostra storia, soprattutto in giorni come quelli che il Paese sta vivendo, in cui qualcuno vuole far credere che non esista un passato pieno di conquiste e percorsi democratici, come quello che invece contraddistingue l’Italia, compresa la Mutualità, garantita dalla continuità dell’attività delle Società di Mutuo Soccorso.

Il Sindaco ha ringraziato la SMS per la sua attività nel paese, soprattutto per il servizio di prevenzione oculistica per i bambini della scuola materna. Ha ricordato che Buttigliera Alta ha una ricca rete di Associazioni di volontariato che garantiscono una serie di servizi che l’Amministrazione comunale, da sola, non sarebbe in grado di mantenere.

Quindi il Presidente, Roberto Canavesio, ha riassunto quanto è stato fatto dalla SMS nel 2018: Convezioni commerciali, presentazione del libro “Maestre d’Italia” di Bruna Bertolo, partecipazione con la bandiera della SMS alla Festa della Liberazione il 25 Aprile e il 4 Novembre 2018, screening oftalmico per i bambini delle scuole materne e per i soci della SMS, partecipazione ai festeggiamenti dei 110 anni della SMS di  Serramanna con cui la nostra SMS è gemellata, visita dermatologica, gita a Ghigo di Prali con visita alle Miniere di Talco e grafite e al Museo Valdese.

 

Canavesio ha poi elencato le iniziative in programma per l’anno 2019: screening oftalmico in autunno, sia per i piccoli della scuola materna, che per i soci,  screening dermatologico, con possibilità di mappatura dei nei, ecografia delle carotidi per prevenire i rischi dell’ictus. Ha anche ricordato che Il prossimo anno scadrà l’attuale Consiglio d’Amministrazione e chiesto se qualcuno era interessato a candidarsi per farne parte.

Infine, ha ricordato che quest’anno ricorrono i 130 anni di fondazione della nostra SMS e, sottolineando l’impegno dei 16 Soci fondatori e di chi è venuto dopo di loro che, per tutti questi anni, ha proseguito l’attività di mutuo soccorso, cambiandone nel tempo le modalità, ma lasciando saldi i principi etici e morali, di solidarietà e giustizia, che sono alla base della mutualità, ha consegnato a 10 Soci con 40 e più anni di iscrizione alla SMS, una spilla d’oro con le due mani, maschile e femminile, che si stringono. Ricordando l’impegno della Pro Loco, presente in sala con i suoi tradizionali canestrelli, nell’aiutare la SMS nelle sue attività, il Presidente ha pubblicamente ringraziato per il loro impegno fattivo i soci: Delfino Mazzo, Angelo Fattori, Anna Grittella.

Terminate le comunicazioni, si è proceduto alla consegna dei pacchi dono natalizi. E’ seguito il rinfresco con scambio di auguri, che è risultato molto apprezzato e gradito a tutti i soci.